Ospedale sotterraneo

00/00/0000
2000 - Hobby & Work Italiana - Euronoir
2000 - Hobby & Work Italiana - Mystery Pocket

Résumé

Nel corso di una gita ai resti di un ospedale nazista sepolto nell'isola di Jersey, una bambina scompare nel nulla. Ed è l'inizio dell'incubo. Un'inchiesta che brancola nel buio. Le ricerche di un padre angosciato da terribili visioni. Il ruolo sfuggente di una madre colma di ambiguità... In un susseguirsi di enigmi e colpi di scena, l'autore costruisce un rebus intricato, dove il richiamo all'occulto non perde mai il contatto la realtà quotidiana, per poi esplodere in una soluzione agghiacciante.

Extrait

Critiques

- Che il nuovo noir francese abbia dimostrato di non fossilizzarsi entro un canone è uno dei suoi primi meriti, tra i tanti. Dal fragore visionario e allucinato del Dantec de Le radici del male alla secchezza malinconica di Izzo, dalle trame vertiginose di Jonquet alla strana, straniante mescolanza di questo Ospedale sotterraneo, emerge il ritratto di un cosmo letterario quanto mai multiforme e ricco. Questo romanzo, che è del 1990 ma esce da noi solo ora, già dalla scelta dell'ambientazione rivela la sua eccentricità rispetto a scenari parigini o della provincia simenoniana: si svolge infatti nell'isola anglo-normanna di Jersey, luogo che nella geografia non solo del noir, ma letteraria tout court, brilla per la sua assenza, tanto che non risulterebbe facile citare a braccio più di un romanzo ivi ambientato. Occupata dai tedeschi durante la Seconda Guerra Mondiale più per poter dire di aver sottratto un territorio all'odiato nemico inglese che per la sua reale consistenza strategica, l'isola ha oggi la peculiarità di questo ospedale nazista scavato nei sotterranei, diventato museo. Lì, si reca in vacanza una famigliola padre/madre/bimba di sette anni, e al termine della visita la bambina, chissà come, è sparita. L'evento, che sconvolgerebbe la più compatta delle famiglie, ha l'effetto di disintegrare la già precaria coppia Roussel, Pierre e Isabelle: lui resta sull'isola, lei torna in Francia, mentre le indagini sembrano segnare il passo. Altro non si dirà, né si svelerà se la bimba viene ritrovata perché a questo punto, innestato dalla sparizione di Angeline il motore drammatico che accende la narrazione, non conteranno tanto gli eventi futuri, quanto il riverbero che questa stessa sparizione accende su quelli passati. Romanzo noir, ma anche gotico e psicologico, come è detto giustamente in quarta di copertina, Ospedale sotterraneo forse non convince del tutto per qualche sua scelta, soprattutto nell'ultimo quarto, ma si lascia leggere perché la trama è avvincente e, anche, per l'estremo rigore della costruzione e per il modo in cui, a poco a poco, fa affiorare le sue verità. Scandito in alternanza tra la terza persona e la prima (la deposizione di Pierre al commissario inglese) per la parte d'esordio, inanellato su flashback spezzettati con notevole perizia per il resto, il romanzo non sarà la punta più alta del succitato neo-noir francese, ma ha certo le carte in regola per piacere. André MARTI

- Nel corso di una visita ai resti di un ospedale nazista, sepolto nell'isola di Jersey, una bambina scompare nel nulla. È l'inizio dell'incubo: un'inchiesta che brancola nel buio. Le ricerche di un padre angosciato da terribili visioni e il ruolo sfuggente di una madre colma di ambiguità...
In un susseguirsi di enigmi e colpi di scena, l'autore costruisce un rebus intricato, dove il richiamo all'occulto non perde mai il contatto con la realtà quotidiana, per poi esplodere in una soluzione agghiacciante. Forte di un'eleganza stilistica degna di Georges Simenon, in egual misura giallo investigativo senza un attimo di tregua, racconto gotico ai confini dell'inesplicabile e romanzo psicologico su una tenebrosa crisi familiare, Ospedale sotterraneo è un thriller di assoluta, perentoria originalità, che dimostra appieno come sia possibile unire i meccanismi narrativi di un genere di consumo come il mystery ai temi e ai contenuti della letteratura d'autore.
Uno dei vertici più maturi e compiuti raggiuntidal noir europeo dell'ultimo decennio.
Non a caso, Ospedale sotterraneo si è aggiudicato il prestigioso Grand Prix de la Literature Policiere, il massimo riconoscimento della critica francese nel campo del romanzo giallo.




DERNIERES PARUTIONS



QUELLE VIE DE CHIEN
Skol Vreizh
20/11/2017

LE VICOMTE AUX PIEDS NUS
PRESSES DE LA CITE
02/03/2017

CARNETS IRLANDAIS
Editions OUEST-FRANCE
24/04/2015



 Site officiel d'Hervé Jaouen
Biographie | Bibliographie | Filmographie | Ecrits divers | Actualité | Liens privilégiés | Mentions légales | Contact

© Blue Ouest 2006-2013